Vespa Club "Rane Vagabonde" Vigevano

Ranae vagantes liberis paludibus clamore magno regem petiere ab Iove

In primo piano:
Sono ripartite le iscrizioni al Vespa Club d'Italia.
Compilate il modulo in "ISCRIZIONE ONLINE" qui sotto
Prossimo evento:
Sabato 28 ottobre gita ad Agliano d'Asti con degustazione vino e pranzo in agriturismo.
Gratuita per i primi 25 soci che daranno conferma

Tortonese e Val Curone

Pubblicato 03-07-2016
Categoria viaggi

Foto
Così ci siamo ritrovati alle 8.30 a Vigevano con in previsione di fare una gita fino al Lago di Brugneto, ma in corso d’opera abbiamo deciso di lasciare il tutto al caso, senza previsioni e senza lo stress di raggiungere un posto che risultava parecchio distante.
D’altronde oggi c’erano alcune persone che non avevano potuto partecipare ad altre gite per impegni di lavoro e i chilometri dopo un po’ che si viaggia si fanno sentire rendendo il viaggio affaticante. Non volevamo fare un tour de force e così, raggiunta la seconda parte del gruppo a Lomello, ci siamo diretti verso Castelnuovo Scrivia prendendo una meravigliosa stradina tutta curve in mezzo alla campagna fino a Tortona. Dopodichè la direzione è diventata la Val Grue, verso Garbagna fino ad arrivare allo sperduto santuario di Cà del Bello.
Ci siamo a questo punto accomodati bellamente sotto l’ombra degli alberi per pranzare e raccontercela un po’ prima di riprendere il cammino.
Siamo poi ripartiti verso la Val Curone con pit stop di Gennaro per foratura di una gomma (tutto brillantemente risolto in pochi minuti) e abbiamo raggiunto alla fine il bellissimo borgo medievale di Cecima.
Certo è che per trovare paesaggi e luoghi mozzafiato non occorre allontanarsi un granchè e anche oggi il giro ci ha dato una gran bella soddisfazione.
Da qui, dopo la pausa caffè ristoratrice, ci siamo tutti reincamminati verso casa dove siamo arrivati piuttosto stanchi ma allo stesso tempo ritemprati per affrontare una nuova settimana di lavoro.
Alla prossima!