Vespa Club "Rane Vagabonde" Vigevano

Ranae vagantes liberis paludibus clamore magno regem petiere ab Iove

In primo piano:
Sono ripartite le iscrizioni al Vespa Club d'Italia.
Compilate il modulo in "ISCRIZIONE ONLINE" qui sotto
Prossimo evento:
Sabato 28 ottobre gita ad Agliano d'Asti con degustazione vino e pranzo in agriturismo.
Gratuita per i primi 25 soci che daranno conferma

3 maggio Castello d'Agogna

Pubblicato 03-05-2015
Categoria viaggi

Foto
E' stata una giornata indubbiamente grigia e bigia quella che ci ha visti partecipare alla Festa del Lavoro di Castello d'Agogna, ma calda anzi caldissima per la compagnia e la convivialità.  Ritrovo in orario tardo, alla mattina, nei nostri usali punti di riferimento (Vigevano e Mortara), con tutta la flemma domenicale necessaria, data la brevità del percorso. E' sempre bello vedere che si aggiunge qualche persona nuova, che va a compensare chi invece la da buca. Non c'è solo lo zoccolo duro, ma ci sono socie e soci che aspettano l'occasione di essere liberi per potersi aggregare al gruppo. Insomma, una bella combriccola.
A Castello d'Agogna ci siamo trovati davanti all'ampio spazio predisposto per il pranzo, ma, essendo in anticipo, siamo rimontati in sella alla volta di un laghetto nei paraggi, dedicato non solo alla pesca sportiva ma anche all'alloggio di animali, tra cui una pecora, un pony ed un asino, tra l'altro piuttosto socievoli. Unico inconveniente, lo sterrato, che ha messo a dura prova i proprietari delle vespe tirate a lucido.
Affamati ci siamo poi goduti il pranzo, in un crescendo di abbondanza e varietà (grazie a Fabrizio, un abbraccio!), approfittando dell'ospitalità del luogo e facendo già progetti per i futuri appuntamenti.
Poteva mancare un giretto in vespa sulla via del ritorno? Eccoci sfidare le intemperie (ma non è piovuto, anche se a Mortara pare grandinasse...) sulla direttrice Robbio-Nicorvo-Cilavegna-Gravellona-Vigevano. Rientro peraltro alla spicciolata, da buoni amici e paghi della giornata.