A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Only variable references should be returned by reference

Filename: core/Common.php

Line Number: 272

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: session_start(): Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: hooks/pick_language.php

Line Number: 31

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: session_start(): Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: hooks/pick_language.php

Line Number: 31

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: drivers/Session_cookie.php

Line Number: 688

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: drivers/Session_cookie.php

Line Number: 688

Moto Club Vespa Club Vigevano Lomellina<br>'Rane Vagabonde'<br>Associazione Sportiva Dilettantistica-26 ottobre: Piazza Ducale con V.C. Cornaredo | Notizie

Vespa Club "Rane Vagabonde" Vigevano

Ranae vagantes liberis paludibus clamore magno regem petiere ab Iove

In primo piano:
Sono ripartite le iscrizioni al Vespa Club d'Italia.
Compilate il modulo in "ISCRIZIONE ONLINE" qui sotto
Prossimo evento:
Domenica 4 giugno raduno a Castellazzo Bormida.
Partenza ore 9 da Vigevano, 9.15 dal Bennet di Mortara e 9.30 da Torreberetti.

26 ottobre: Piazza Ducale con V.C. Cornaredo

Pubblicato 26-10-2014
Categoria viaggi

Foto
L’occasione è arrivata con la telefonata di un amico del Vespa Club Cornaredo che ci ha proposto un’uscita comune durante la giornata che loro dedicano al “compleanno” del loro club invitandoci a riunirci a Vigevano e far loro da ciceroni per visitare Piazza Ducale.
La proposta ci ha trovato subito tutti d’accordo e così ci siamo organizzati per ritrovarci in tarda mattinata, pensando di accogliere una trentina di vespisti “vicini di casa” con cui passare qualche piacevole momento di condivisione della nostra passione comune e far vedere loro la città in cui rappresentiamo il Vespa Club d’Italia.
Invece, senza tanti inutili sforzi, si è trattato di un vero e proprio raduno improvvisato dove abbiamo potuto conoscere amici del Vespa Club Cornaredo, del Vespa Club Aprilia, del Vespa Club Frascati e del Vespa Club Il Ponte Mediceo di Ponte a Cappiano (FI)…Bellissimo! Tutte le cose organizzate senza aspettative sono proprio quelle che riescono nel modo migliore!
Ci siamo soffermati qualche minuto per lo scambio di fasce tra club con relative foto a futura memoria ed ecco che eravamo di nuovo in sella alla volta del centro.
E così abbiamo invaso Vigevano di Vespe per raggiungere Piazza Ducale dove, tra l’altro, si teneva la festa della Croce Azzurra e c’erano un bel po’ di bancarelle della Coldiretti tra gli alpini che stavano preparando la castagnata.
Andrea, che è di Vigevano, si è subito prestato a fare da guida turistica raccogliendo intorno a sé un bel gruppetto di vespisti che ha portato a visitare il Castello e le Scuderie.
Qualcun altro si è seduto per un aperitivo in uno dei dehors che danno sulla piazza, mentre qualcuno ne ha approfittato per comprare qualche luculliana specialità dai produttori che esponevano nelle vie laterali.
Un’oretta abbondante di svago per poi ritrovarci verso le 12.30 tutti insieme per i saluti nel punto in cui avevamo concentrato le nostre Vespe e che era affollato di curiosi e nostalgici: naturalmente la promessa è stata di organizzare qualche futura uscita comune, cosa che sicuramente faremo così come già ci capita con altri club a noi vicini.
Ci siamo congedati e siamo andati a mangiare un boccone fra di noi perché aggregarci al loro pranzo sarebbe stato troppo impegnativo come tempistiche e molti non avrebbero potuto fermarsi. Così una snella pizzata ci ha permesso di fare quattro chiacchiere concentrate principalmente sui futuri progetti del club sia a breve che a lunga portata.
A fine pranzo chi aveva impegni ha salutato gli altri, mentre qualcuno ha deciso di fare un breve giro pomeridiano.
L’obiettivo comune è di rivederci a breve, ma senza progetti predefiniti visto che occorre anche valutare il tempo e vedere se sarà propizio per un giro su due ruote.
Sicuramente , comunque, ci si vedrà ancora prima delle festività natalizie con in serbo una bella sorpresa per tutti.
A presto!