A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Only variable references should be returned by reference

Filename: core/Common.php

Line Number: 272

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: session_start(): Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: hooks/pick_language.php

Line Number: 31

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: session_start(): Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: hooks/pick_language.php

Line Number: 31

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: drivers/Session_cookie.php

Line Number: 688

A PHP Error was encountered

Severity: Warning

Message: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/reteloca/public_html/vespaclubvigevano.it/system/codeigniter/core/Exceptions.php:183)

Filename: drivers/Session_cookie.php

Line Number: 688

Moto Club Vespa Club Vigevano Lomellina<br>'Rane Vagabonde'<br>Associazione Sportiva Dilettantistica-27 luglio: Tour del Basso Piemonte | Notizie

Vespa Club "Rane Vagabonde" Vigevano

Ranae vagantes liberis paludibus clamore magno regem petiere ab Iove

In primo piano:
Sono ripartite le iscrizioni al Vespa Club d'Italia.
Compilate il modulo in "ISCRIZIONE ONLINE" qui sotto
Prossimo evento:
Domenica 4 giugno raduno a Castellazzo Bormida.
Partenza ore 9 da Vigevano, 9.15 dal Bennet di Mortara e 9.30 da Torreberetti.

27 luglio: Tour del Basso Piemonte

Pubblicato 28-07-2014
Categoria viaggi


D’altronde, le previsioni ipotizzavano una giornata di sole e non restava che fidarsi (al massimo avremmo ripreso la via del rientro prima del dovuto!), anche se quest’anno anche loro non sono state sempre così affidabili.
La decisione si è rivelata saggia perché verso metà mattinata, mentre ci stavamo dirigendo verso Alessandria, il sole ha cominciato a scaldarci e ben presto ci siamo dovuti fermare per toglierci i giubbotti che poco prima sembravano non essere sufficienti a combattere la frescura pungente del primo mattino.
Non eravamo in molti, perché siamo in un periodo in cui qualche fortunato è già in ferie, ma poco importa perché la cosa fondamentale è sempre quella di stare insieme e viaggiare alla scoperta di nuovi luoghi o curiosità inesplorate (e se si sta bene in gruppo è sempre un piacere qualsiasi cosa si faccia).
Questa gita era stata pensata proprio per toccare una zona, il parco di Piana Crixia, dove non eravamo ancora stati.
Purtroppo, però, laddove non ha potuto il tempo ci si è messa la sfortuna del nostro amico Omar che con il suo vespino in rodaggio ha avuto qualche piccolo problema. Niente di tragico, ma un fastidioso problema elettrico che ha portato via un po’ di tempo prima di venir riconosciuto e sistemato provvisoriamente (almeno da consentirgli di viaggiare decentemente).
Per non sfidare ulteriormente la fortuna (che nella zona di Alessandria aveva già mietuto una vittima non molto tempo fa) si è optato per un giro più breve e rilassato. Pertanto, trovato un piccolo parco nelle vicinanze, ci siamo fermati per pranzare al sacco. Naturalmente, non si poteva concludere il pranzo senza un buon caffè (preso in un baruccio di paese in cui era veramente ottimo) ed un buon gelato. E qui abbiamo avuto la fortuna del principiante: siamo capitati in una gelateria di Alessandria che è la 2° gelateria migliore d’Italia, quindi ci siamo tolti la voglia di gelato con grande soddisfazione di tutti.
A pomeriggio inoltrato ci siamo incamminati verso casa. Qualcuno si è separato durante il tragitto, gli altri hanno raggiunto insieme Vigevano dove c’è stato ancora il tempo per una birra ed una piadina prima di congedarsi (un’aperi-cena per intenderci).
E qui si è parlato di qualche progetto futuro e della prossima gita, una Vespa-grigliata che si è dovuto rimandare per il maltempo ma che vogliamo riproporre a brevissimo visto che almeno una all’anno è gradita da tutti.
Naturalmente la gita di oggi che non è stata completata verrà ripresa in una nuova data da destinarsi anche perché si tratta di una gita interessante sia dal punto di vista naturalistico che culturale.
Alla prossima e buone vacanze a tutti!